Ultimi blog

Martedì, 15 Maggio 2018 18:01

A Padova ANTICA BARBIERIA COLLA

A Padova ANTICA BARBIERIA COLLA

Pubblicato in Offerte
Venerdì, 30 Marzo 2018 10:09

Beard Alchemy... Barbuti si e con stile!

"Amare se stessi e' contaggioso ci si circonda di persone meravigliose"

esalta il tuo stile con i nostri prodotti storici e unici per Te...

Pubblicato in Offerte
Martedì, 30 Gennaio 2018 18:55

Come gestire ogni giorno LA TUA BARBA

Evidentemente l'argomento ci sta molto a cuore, anche perché molti nostri clienti ci chiedono come/quando/e per quale motivo usare un determinato prodotto. Shampoo, pettine, sapone o spazzola sono strumenti che vanno usati nel modo corretto.

Grazie ad un altro libro e ad un altro autore d'eccezione vediamo di rispondere alla domanda: Come gestire la barba ogni giorno.

 

"Ecco gli argomenti più critici sul trend della barba, i problemi rilevati dai nostri clienti. PULIZIA: CON COSA E QUANDO LAVARE LA BARBA?

Esistono saponi dedicati esclusivamente alla barba che per fragranza e caratteristiche risultano simili a quelli usati per la comune pulizia del viso. Nell'utilizzo si deve sempre ricordare che lavare troppo spesso con il sapone non fa benissimo alla cute (proprio come accade per i capelli). In che senso?

Il sapone, nella sua azione pulente, va a modificare il PH naturale della pelle, che di conseguenza per ristabilire il suo equilibrio produce sebo. Ebbene questa iperproduzione si può tradurre in una sensazione di sporco e quindi si ricomincia, ripartendo a lavare la barba. Quindi è meglio farlo 1/2 volte a settimana. […]

 

DA EVITARE

Ci sono miti da sfatare: il pettine molto spesso tende ad arricciare i peli della barba e in alcuni casi a strappare parti particolarmente crespe. Meglio, appunto, una buona spazzola morbida.

La nostra esperienza ci porta a dire che i balsami per barba sono un ottimo strumento per la cura ordinaria: nutrono il pelo e idratano la pelle sottostante (che rispetto ad un viso “sbarbato” respira sicuramente meno).

Per barba particolarmente “robuste” (lunghezze maggiori di 5 centimetri) sono anche particolarmente indicati dei tonici a base olio che nutrono e insieme lucidano."

 

R. Brida, In barba a tutti. La storia di un uomo e di un salto nel buio, Alcatraz, p.122.

Pubblicato in Blog

Oggi riportiamo un capitolo molto interessante che riguarda la DETERSIONE e l'IDRATAZIONE della barba. Le informazioni potranno sembrare basilari ma sono un primo passo utile per iniziare a considerare il nostro rapporto con la barba.

Pubblicato nel 2017 “Che Barba. Manuale illustrato per la manutenzione di Barba e baffi” è un libro facile facile ma ricco di spunti interessanti. Consigliato!

 

DETERSIONE

Barba e baffi devono essere trattati con sostanze specifiche. Ecco come scegliere il vostro detergente. In primo luogo è importante che sia antibatterico: la barba è un antistress che continuamente tocchiamo con le mani, se starnutiamo diventa un cumulo di batteri, quando camminiamo per la strada è una trappola per lo smog.

Se avete la pelle grassa, scegliete un prodotto seboequilibrante, che toglie l'eccesso di sebo e pulisce senza aggredire o impoverire la pelle. Se invece avete bisogno di maggiore idratazione, optate per un detergente povero di sale e ricco di sostanze emollienti per evitare una fastidiosa esfoliazione della cute.

L'effetto della pelle morta incastrata tra i peli della barba è assolutamente da evitare! Il detergente, infine deve darvi anche un senso di freschezza.

 

IDRATAZIONE

Per quanto riguarda l'idratazione della barba, si consiglia l'utilizzo del balsamo o dell'olio. Il primo, che si usa senza risciacquo, è idratante e nutriente sia per la pelle sia per il pelo. Lo si applica sulla barba una volta al giorno.

L'olio invece è un prodotto specifico per l'idratazione del pelo, che fornisce nutrimento e morbidezza alle barbe secche, regalandovi così un effetto setoso. Potete scegliere tra un prodotto con effetto più o meno lucido, L'importante è che scegliate un olio che nutre, non che unge. Questa distinzione è molto importante, così come è importante fare attenzione al dosaggio: l'olio va applicato una volta alla settimana o, se siete in luoghi molto secchi, come al mare d'estate, anche tutti i giorni, ma in quantità ridotte. Per sicurezza affidatevi al vostro barbiere. Va dosato con cura, quindi non esagerate mai con le quantità.

 

Fonte: C. Bruschi, Che Barba! Manuale illustrato per la manutenzione di barba e baffi, Gibraudo, 2017, pp. 101-102

 

 

Pubblicato in Blog

Oggi è stata l'occasione per raccontare una giornata di affilatura in compagnia di Griggio Mariano. Dal 1970 la famiglia Griggio si occupa di lame, acciai ed affilatura, per questo il discorso di Mariano ha rimandato ad aspetti filosofici – quasi spirituali – del suo lavoro.

Ciò che va condiviso, come elemento non trascurabile dell'affilatura, è l'Intenzione che si avvicina al senso di una vera e propria pratica meditativa. I materiali e le tecniche sono importanti ma decisiva è l'attitudine, il desiderio di svolgere un lavoro che rappresenta una Tradizione.

“Questo aspetto ci porta fuori dal business ...”, suggerisce Mariano. L'affilatura tradizionale richiede infatti tempo, il giusto tempo, e nel caso particolare M. impiega tre pietre differenti: Black Arkansas per la prima affilatura, pietra Belga a grana intermedia e infine una pietra in Ceramica 10,000 rockwell. Sono tutti passaggi legittimi ma non necessari ... questo è il punto sul quale Mariano insiste – mentre mette in acqua le sue pietre. La legittimità volge ad una superiore qualità del risultato finale e anche se non necessario i clienti sono davvero entusiasti di ritrovarsi un rasoio che ritorna a "vivere".

Mariano ci fa notare che il tris di pietre è come per l'affilatura dei coltelli da cucina: l'affilatura prevede 6 passaggi differenziati, mentre la pratica consueta si è ormai standardizzata facendo passare la lama tra due pietre che convergono sulla stessa. È come quando a casa passiamo il coltello nel più normale degli acciarini. Non è questo il modo migliore per svolgere un lavoro di altissima scuola.

L'approccio di Mariano piace agli appassionati che ritrovano il senso del loro agire meticoloso, la necessità di sostare su di un oggetto sul quale proiettare il gioco della propria sensibilità: guardando al suono della lama o a come la pietra ne trasforma la superficie.

Mariano sottolinea questo aspetto come tratto distintivo per coloro che davvero vogliono prendersi cura del proprio rasoio che, in quanto oggetto personale, richiede una cura specifica, un'attenzione che dona una risposta particolare da parte dell'acciaio. É solo l'esperienza che può far capire la legittimità di questo approccio che altrimenti risulta inaccessibile.

Questi sono i primi appunti di una storia e una pratica che Mariano è pronto a condividere. Se dunque hai letto questo post e sei interessato all'argomento contattaci direttamente sulla nostra pagina facebook Beard Alchemy Barba e Rasatura, oppure chiama al 049 8755733.

 

Pubblicato in Blog
Mercoledì, 06 Dicembre 2017 18:07

Bullfrog: un brand quasi “clandestino”

Bullfrog, Bullfrog e ancora Bullfrog. Perché così tanta enfasi nel presentare un Brand? Con le sole parole che lo rappresentano: Bull, toro e Frog, Rana. Perché?

 

L'antica e mai persa favola del ranocchio che diventa un principe racchiude una fonte di ispirazione sicura per chi lavora nell'universo Bullfrog. Quattro negozi a Milano, poi Torino, Roma, Varese e Zurigo, rappresentano tutti l'esigenza di una trasformazione: chi entra nei loro Shop trova barbieri professionisti e specializzati (tanto che all'interno del progetto vi è una vera e propria Academy), ma anche una linea di prodotti strepitosi per il grooming totale. Non sfuggono barba, baffi e capelli, i cui trattamenti riprendono i tagli tradizionali statunitensi (Straight Razor Shave Head, College Contour, ecc.)

 

Oggi ci concentriamo sulla Secret Potion n°1 poiché ormai è un tesoro sempre presente nei nostri negozi. I clienti del Beard Alchemy lo sanno: quando apriamo la sezione profumi questa boccetta assume un valore simbolico totale.

 

Oggetto estetico in primis, il vetro e la forma appaiono di una eleganza davvero unica. L'idea era di creare qualcosa che richiamasse alla mente una bottiglia di brandy, di whisky … Bullfrog recupera anche in immagine quel tempo in cui le barberie negli Stati Uniti venivano definite “Speakeasy”, luoghi dove parlar piano.

 

Infatti, negli anni '20 del Novecento, gli alcolici circolavano sotto banco per via del Proibizionismo, e le barberie divennero luogo di scambio illecito seppur ricco di storie e suspance. Da qui le profumazioni scelte, gli odori di questo straordinario Eau de Parfum il cui interno rimane segreto (Secret Potion), ma che possiamo evocare complice un appuntamento nei nostri Beard Alchemy Shop patavini o direttamente a Milano, Varese, Zurigo.

 

A voi la scelta!!!

Pubblicato in Blog
Mercoledì, 29 Novembre 2017 16:36

Qual'è la nostra idea sulle spazzole da barba?

Sembrerà banale, l'oggetto in sé e preso fuori contesto ci porta a non dare troppa importanza allo strumento che in realtà è fondamentale per la cura di qualsiasi barba: la spazzola.

 

Esistono olii e condizionatori vari, shampoo di tutti i tipi e marchi. Oggi il cliente si sente maggiormente incoraggiato verso questa tipologia di prodotti: sono in verità meglio vendibili perché più familiari e vicini alla consuetudine di lavare il capello. Ma la barba ha una storia diversa!!!

 

Ad esempio l'esigenza principale del barbato è una ed imprescindibile: fare “un buon scrub” (come diciamo in negozio), ripulire l'accumulo di pelle che rimane tra il pelo. Quest'ultimo è maggiormente a contatto con cibo e sigarette rispetto al capello, inoltre la barba viene toccata molto più spesso.

 

La spazzola toglie tutto quanto si accumula sopra il bulbo pilifero, soffocando il pelo che a questo punto crescerà più secco e meno lucente. Perché allora utilizzare olii a profusione senza aver prima “fatto pulizie”?

 

Noi vi assicuriamo che una buona setola rende molto di più di qualsiasi altro prodotto, anche se specifico. Nei nostri negozi vendiamo shampoo dei migliori brand, ma ne consigliamo l'utilizzo ogni 2/3 giorni, perché prima fra tutte le cose da fare è utilizzare la spazzolina.

 

Qui occorre fare un'esperienza, ossia venire nei nostri negozi, mettersi davanti ad uno specchio e testare subito il risultato immediato che si ottiene grazie ad una spazzola costruita artigianalmente.

Pubblicato in Blog

Beard Alchemy.IT

  • IND.  23 Piazza Eremitani, Padova, Italy
  • TEL.  +39 0498755733
  • MAIL. info@beardalchemy.it

logo bottom

Layout Type

Presets Color